L’Amministrazione Comunale sta allestendo il cartellone degli eventi estivi “R*Estate ad Andria – Edizione 2024”, e per farlo ha avviato una manifestazione di interesse con scadenza il 31 maggio prossimo. “R*Estate ad Andria“ vuole essere una manifestazione che ha l’obiettivo di coinvolgere il più ampio numero possibile di proponenti, interessati a presentare proposte per valorizzare l’offerta turistica della Città durante il periodo estivo (giugno/agosto) 2024, attraverso la realizzazione di eventi ed iniziative di carattere folkloristico, musicale di vario genere dal vivo, di danza, artistico-artigianale, ricreativo e aggregativo, enogastronomico e promozionale del marketing del territorio offrendo ai cittadini momenti di serenità, riflessione e svago.

Si potrà candidare la propria iniziativa, la propria idea, la propria proposta per l’estate andriese fino al 31 maggio tramite PEC all’indirizzo: [email protected].
Tali iniziative potranno essere costituite da percorsi guidati animati o teatralizzati, esibizioni musicali nei vari generi dal vivo preferibilmente itineranti, folklore, musical, esibizioni antichi mestieri, installazioni artistico-artigianali creative, letture e percorsi storico-turistici, performances in generale, laboratori, promozione di prodotti tipici, rassegne cinematografiche, concerti di musica live, esibizioni di danza, danze popolari, rievocazioni storiche, tradizioni dei borghi e/o popolari, laboratori, attività ricreative e attività di promozione della Città in grado di distinguersi per l’originalità, il carattere qualitativo ed innovativo e la capacità di attrarre un ampio pubblico valorizzando principalmente alcune piazze e/o luoghi del Centro Storico e delle periferie o luoghi della città solitamente idonei agli eventi di pubblico spettacolo sempre attraverso il coordinamento istituzionale.
Tre le direttrici che dovranno ispirare le proposte: la valorizzazione dell’offerta turistica della Città di Andria, la valorizzazione del Folklore e delle tradizioni, sviluppo del Marketing Territoriale.
Le iniziative potranno essere proposte da soggetti e professionalità presenti sul territorio, promuovendo un percorso di condivisione con il Comune di Andria, associazioni, scuole, parrocchie, attività commerciali, strutture/associazioni ricettive e/o ricreative, comitati di quartiere, operatori delle imprese creative ecc. che, a vario titolo, perseguono le medesime finalità di diffusione della promozione territoriale, recupero delle tradizioni locali e sviluppo sostenibile e turistico della città.
I luoghi da privilegiare per le iniziative, che l’Amministrazione si impegna a rendere disponibili, sono Largo Grotte di Sant’Andrea; Largo Ruggiero Bonghi; Piazza Sant’Agostino; Piazza Duomo; Scalinata della Madonna del Carmine; Largo Giannotti; Piazza Catuma; Piazza Municipio. Sul portale istituzionale www.comune.andria.bt.it tutti i dettagli dell’Avviso Pubblico.