Home Politica Nuovo ospedale, Napolitano (FdI): «Sindaco Bruno e PD dove sono stati in...

Nuovo ospedale, Napolitano (FdI): «Sindaco Bruno e PD dove sono stati in questi anni?»

Parla il commissario cittadino di Fratelli d'Italia Sabino Napolitano

«Era il 15 luglio 2021 e tutti ricordano benissimo la presentazione in pompa magna avvenuta ai piedi di Castel del Monte del nuovo ospedale di Andria. Così come ricordiamo benissimo il sindaco Bruno in prima fila assistere a quella che oggi possiamo, tranquillamente, a distanza di tre anni, definire una sceneggiata. Dal 2021 ad oggi dove sono stati il PD locale e provinciale e l’Amministrazione Bruno? Dov’erano quando la Regione Puglia, facendo scadere il termine di 30 mesi per presentare il progetto esecutivo, ha perso il finanziamento per il nuovo ospedale». La replica è di Sabino Napolitano il commissario cittadino di Fratelli d’Italia che risponde alla nota del Partito Democratico.

«Dov’erano quando in commissione regionale la Asl affermava che il nuovo ospedale sarebbe stato, nei fatti, declassato? Ricordiamo che la primissima reazione del sindaco Bruno, a dimostrazione di quanto fosse poco attenta all’argomento, è stata quella di dire che in fondo non importava il livello dell’ospedale ma che bastava fossero garantiti i 400 posti letto previsti originariamente. Ed ora, con che faccia il PD accusa l’on. Matera di strumentalizzazione e di non essere intervenuta durante la seduta monotematica sull’argomento convocata lunedì».
«Forse al PD sfugge che la forma è sostanza in taluni casi. Non aver invitato l’unica parlamentare della Repubblica andriese eletta in questo territorio è stato un segnale politico chiaro che ha evidenziato una scarsa sensibilità politico-istituzionale da parte dell’Amministrazione Comunale. Bene ha fatto l’on. Matera ad assistere dal vivo ai lavori del Consiglio Comunale in platea come una normale cittadina tra i cittadini presenti. E benissimo ha fatto ad evidenziare sulla stampa le mancanze del centro-sinistra e del PD sul nuovo ospedale, mettendo nero su bianco quello che tutti i cittadini oramai hanno ben compreso».
«Perché se è vero che il sindaco Bruno ed il PD si guardano bene dal criticare il presidente Emiliano è altrettanto vero che le responsabilità della Regione Puglia guidata dal PD da quasi 20 anni sono cristalline. Altro che sinergie positive per la città di Andria tra Regione e Comune dello stesso colore politico, come invece il PD locale diceva in campagna elettorale nel 2020. Qui la città di Andria è costantemente umiliata, vedasi le assenze del presidente Emiliano, dell’assessore Palese e del direttore del Dipartimento Montanaro. Invece che criticare l’on. Matera, l’Amministrazione Bruno farebbe bene a ringraziarla visto che, anche grazie al suo impegno, il governo Meloni, per il tramite del sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato, ha confermato il fondamentale finanziamento per il nuovo ospedale, ma è chiaro che se Regione Puglia e Asl non si muovono si rischia nuovamente di riperdere il finanziamento come già accaduto».
«È inutile che il Pd provi, allora, a gettare fumo negli occhi, cercando un argomento di polemica per sviare l’attenzione da quanto è accaduto. La gente non è scema, i cittadini andriesi hanno ben compreso tutto. Se il sindaco avesse davvero a cuore di più la realizzazione del nuovo ospedale rispetto al suo rapporto politico con Emiliano e con il PD, avrebbe davvero difeso la città anche con gesti eclatanti. Ma così non è avvenuto, ed anche questo i cittadini andriesi lo hanno capito benissimo».
Exit mobile version