Concepire un’opera teatrale itinerante incentrata sul gioco d’azzardo patologico, piaga dei nostri tempi troppo spesso latente e nascosta. E’ l’idea alla base de “La Grande Scommessa”, titolo volutamente provocatorio del nuovo progetto di sensibilizzazione per il contrasto alle dipendenze da gioco promosso dall’Asl BT con il sostegno della Regione Puglia e l’attività di raccordo del Teatro Pubblico Pugliese.

Questa mattina alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie la conferenza di presentazione dell’iniziativa, affidata al noto attore, narratore e drammaturgo Michele Santeramo. Il ruolo del Teatro Pubblico Pugliese all’interno de “La Grande Scommessa” nelle parole della consigliera d’amministrazione Viviana Peloso.

All’incontro è intervenuto anche il direttore del SERD dell’Asl BT Gianfranco Mansi, soffermatosi sui principali aspetti di un fenomeno che al momento conta quasi 300 pazienti in carico sul territorio.

IL SERVIZIO