E’ morto ieri pomeriggio, all’età di 84 anni, in seguito alle complicazioni di un intervento chirurgico, Giosuè Guarino, già direttore delle Poste di Andria a cavallo degli anni ’90, prima del suo pensionamento avvenuto nel 1997. Per tanti anni militante politico della DC, moroteo, legato da comunanza personale e di  partito con Riccardo Terzulli, sindaco di Andria tra il 1988 ed il  1991 alla guida di giunte di centro sinistra, Guarino lascia la moglie, le due figlie Cecilia e Dina, entrambe insegnanti, la prima all’IC Imbriani-Salvemini, la seconda al Circolo Jannuzzi-Mons. Di Donna, 4 nipoti e 4 pro-nipoti. Di lui si ricorda in particolare il tratto gentile, l’affetto di padre, il garbo e la disponibilità con cui ha svolto il suo ruolo nelle Poste, l’equilibrio politico della sua militanza che non ha conosciuto altre stagioni dopo la scomparsa della Democrazia Cristiana. I funerali si terranno domani, alle ore 10.30 alla Chiesa Cappuccini. La salma è vegliata da questo pomeriggio nella casa funeraria Troia su via Corato.