Home Attualità “La guerra dei grandi”: le leggi razziali in Italia raccontate ai ragazzi,...

“La guerra dei grandi”: le leggi razziali in Italia raccontate ai ragazzi, l’iniziativa in Sala Consiliare

La nota del presidente del consiglio comunale Giovanni Vurchio

«Oggi ricorre il Giorno della Memoria istituito dal Parlamento italiano con legge n.211 del 2000 in memoria di quello stesso giorno del 1945 quando i soldati russi scoprirono il campo di sterminio di Auschwitz.
Per celebrare questa importante giornata, la Presidenza del Consiglio con l’ Assessorato alla bellezza hanno organizzato una iniziativa nella Sala Consiliare. A tale proposito, ringrazio l’Assessore Daniela Di Bari per l’impegno e l’attenzione profuso in collaborazione con alcuni studenti impegnati nella organizzazione della serata»- ha commentato Giovanni Vurchio, presidente del consiglio comunale.

«Uno spettacolo teatrale che vuole coinvolgere nella commemorazione tutta la Comunità andriese, soprattutto studenti e giovani generazioni che, in un momento di profonda riflessione, saranno chiamati a proseguire questa azione di mantenimento della Memoria della tragedia dell’Olocausto che ricordiamolo fin da subito costò la vita a oltre 15 milioni di persone tra ebrei, rom, disabili, omosessuali, dissidenti politici e religiosi.

Non siamo qui per un rito che si deve rinnovare anno dopo anno, ma siamo qui per rivolgere il nostro pensiero alla memoria delle vittime, una memoria sospesa nell’aria della sofferenza. Oggi spetterà ai protagonisti del progetto artistico teatrale dal titolo “La Guerra dei grandi” far rivivere e far rifiorire questo spirito, e lo faranno mostrando le loro capacità ma soprattutto mostrando il loro cuore, narrando una storia».

Exit mobile version