La rivoluzione nell’area tecnica della Fidelis Andria è completata. A un mese esatto dall’addio con Sandro Federico, sollevato dall’incarico l’1 novembre insieme all’ex allenatore biancazzurro Mirko Cudini, è ufficiale l’arrivo nel ruolo di direttore sportivo di Mariano Fernandez. 44 anni, argentino, ex difensore, fino a dieci giorni fa nel girone C di Serie C con la Viterbese. Ritorno in Puglia per Fernandez, legato da un rapporto di stima e amicizia a diversi componenti della dirigenza biancoazzurra. nella sua carriera è stato ds a Matera, Cerignola, con il Milano City e infine nel triennio 2018-2021 alla Virtus Francavilla. A gennaio del 2022 era approdato alla Viterbese, con la squadra condotta alla salvezza a maggio, e nel Lazio era rimasto sino alla risoluzione del contratto. Il nuovo direttore sportivo sarà presentato alla stampa nei prossimi giorni, spiega la nota ufficiale diffusa dalla Fidelis, “ma è già al lavoro al fianco dei dirigenti e dello staff tecnico biancazzurro”.

Il nuovo ds che arriva ad Andria ad un mese esatto dall’apertura del calciomercato invernale, dove il lavoro da fare non mancherà. Nel mezzo ci sarà un poker di partite dirimente per la classifica biancoazzurra, tornata a fare meno paura dopo l’ottimo avvio della gestione firmata Diaw Doudou in panchina con 8 punti totalizzati in 5 partite. Con il nuovo allenatore, Dalmazzi e compagni hanno vinto contro Monterosi e Giugliano, pareggiato con Monopoli e Turris e perso a Crotone in una partita dalle tante polemiche. Nelle sfide casalinghe contro Juve Stabia e Latina e nelle trasferte contro Avellino e Potenza, match che sul calendario separano dal Natale, la Fidelis sarà chiamata a confermare anche l’ottima tenuta difensiva esibita negli ultimi 270 minuti di campionato: porta inviolata contro Monterosi e Giugliano, stesso film a Torre del Greco con la decisiva parata di Savini sul calcio di rigore di Giannone. Il posto in classifica è il terzultimo a +4 sul Messina fanalino di coda, la salvezza diretta è a -2. Ora sì che la Fidelis Andria ha ufficialmente riavviato i motori.