Nei giorni scorsi, la Questura di Barletta Andria Trani, in stretta sinergia operativa con specialistiche pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale” di Bari, ha disposto ed effettuato capillari servizi straordinari di controllo del territorio, preordinati ad incrementare un’efficace azione di prevenzione e contrasto di fenomenologie delittuose attinenti al traffico di stupefacenti, garantendo la incisiva e reale percezione di sicurezza della collettività.

Le operazioni hanno avuto come obiettivo prevalente il locale quartiere “San Valentino”, sul quale erano giunte nei giorni precedenti diverse segnalazioni di presenze sospette, verosimilmente coinvolte in un’attività di spaccio avente come destinatari consumatori di giovanissima età.

La specifica attività operativa ha comportato l’impiego di complessive 6 pattuglie, coadiuvate da personale in abiti civili della locale Squadra Mobile, che, nell’ambito di un articolato servizio di osservazione, perlustrazione e controllo dinamico di persone e autovetture in transito, hanno eseguito un elevato numero di perquisizioni personali, locali e veicolari.

Le perquisizioni hanno portato al sequestro di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” e “hashish”, già confezionato in dosi destinate alla vendita ad un elevato numero di consumatori. Molte di queste venivano lanciate, alla vista delle auto con colori d’istituto, dalle finestre degli edifici ivi ubicati e rinvenute al suolo dagli operatori di Polizia.

Il descritto dispositivo di controllo del territorio, avvalendosi della valida collaborazione di Reparti speciali della Polizia di Stato, prosegue con programmata frequenza al fine di perseguire, con determinazione, l’esecrabile fenomeno dell’illecita diffusione di sostanze stupefacenti, in particolare negli ambiti giovanili cittadini.