Un vasto incendio è divampato all’interno della discarica di Andria attorno alle ore 18.30. Sono in corso le operazioni di spegnimento delle fiamme da parte di più squadre dei Vigili del Fuoco. Dai primi accertamenti pare che si tratti di autocombustione, in quanto già nei giorni scorsi si erano sviluppati dei piccoli roghi. Sul posto sono giunti anche gli agenti del Nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale di Andria e i Carabinieri Forestali di Corato.

Il Comune di Andria aveva già intimato alla “Daneco”, società in via di liquidazione che gestisce l’impianto, di mettere in sicurezza l’intera area e di occuparsi di questi roghi. Al momento si teme per rilevanti danni ambientali. Ricordiamo che la discarica di San Nicola La Guardia è chiusa dal 2015 e dal 2017 è priva dell’autorizzazione integrata ambientale. Si attendo ancora i lavori di messa in sicurezza, di bonifica e di emungimento del percolato.