Home Cronaca Coronavirus, Andria blindata per Pasqua e Pasquetta: scatta monitoraggio delle campagne

Coronavirus, Andria blindata per Pasqua e Pasquetta: scatta monitoraggio delle campagne

Disposti controlli incrociati con Asl per consegne alimentari a domicilio e sanificazione supermercati

Nuovo vertice del Coc di Protezione Civile della città di Andria convocato e presieduto dal Commissario Straordinario. Insieme ai rappresentanti della Polizia Locale, del Settore Politiche Sociali, dell’Asl e delle organizzazioni di volontariato di Protezione Civile accreditate, il Commissario Straordinario ha effettuato una verifica delle misure adottate decidendo queste ulteriori azioni:

– definizione, da parte del Comando di Polizia Locale, e attuazione, di un piano di controlli con l’impiego di tutte le forze di polizia comprese le organizzazioni di Protezione Civile per le attività di monitoraggio, in particolare, nelle campagne;

– avvio da parte dell’Asl, giusta sollecitazione avanzata dallo stesso COC nei giorni scorsi, del monitoraggio degli operatori delle Rsa con tamponi, attività da estendere poi agli ospiti delle stesse residenze;

– controlli sui distanziamenti da parte dei Volontari di Protezione Civile anche a supermercati e ipermercato cittadino;

– raccomandazione ai titolari delle strutture di vendita di sanificare, oltre alle casse, anche i carrelli della spesa;

– verifiche incrociate con l’Asl per assicurare che la consegna a domicilio di cibi nei giorni di Pasqua e Pasquetta venga effettuata da esercenti in possesso delle relative autorizzazioni igienico-sanitarie;

– verifiche telefoniche, a campione, sul rispetto delle misure di isolamento fiduciario di coloro che hanno compilato, rientrando dal nord Italia, il modulo di autosegnalazione.

Exit mobile version