Un incontro con gli operatori del turismo, dell’enogastronomia, della ristorazione e dell’accoglienza per lo sviluppo dell’attrattività del nostro territorio. La sede di Confcommercio di Andria ospita mercoledì 26 febbraio alle 17.30 la presentazione del progetto Visit Puglia Imperiale, la rete nata allo scopo di accrescere la capacità innovativa e la competitività delle imprese che aderiscono al progetto tramite l’esercizio in comune di attività, volte a sviluppare un’offerta turistica più ampia e completa che valorizzi il territorio della Puglia Imperiale.

L’accordo siglato tra, l’Esselle Consulting S.a.s., società di consulenza alle imprese, (retista capofila), l’Agenzia per l’Occupazione e lo Sviluppo dell’area nord barese Ofantina (Patto territoriale), la Rete del Mediterraneo e la Fondoconsul S.r.l, prevede tra gli obiettivi strategici la tutela e promozione della specificità del settore turistico e dei territori a cui appartengono le imprese; il rafforzamento della capacità di penetrazione e di attrattiva dei flussi turistici sul mercato regionale, nazionale e internazionale degli eventi fieristici per cogliere nuove opportunità di mercato attraverso la costruzione di una vision tattica per il riposizionamento competitivo in un’ottica di filiera turistica; l’aggiornamento e lo sviluppo di competenze multidisciplinari attraverso progetti di formazione qualificati (alta formazione), la formalizzazione del know-how attraverso un centro interno di eccellenza e condivisione con i partner e formazione continua ed il rafforzamento della competitività attraverso processi di innovazione tecnologica tra le imprese partecipanti alla rete e concentrazione delle risorse su filoni tecnologici comuni.

L’obiettivo in sostanza è quello di aumentare la notorietà del marchio territoriale “Puglia Imperiale” attivando nuovi contatti su mercati non ancora esplorati, perseguendo in generale due distinte tipologie di azione con l’utilizzo delle nuove tecnologie e dei nuovi canali di comunicazione per azioni di rilevanza istituzionale e promo-commerciale. “La nostra idea è quella di offrire una proposta turistica quanto più ampia e completa”, spiega la presidente di “Visit Puglia Imperiale”, Nicoletta Lombardi, puntando al coinvolgimento di guide turistiche, organizzazioni di categoria, associazioni culturali, sportive e delle Pro loco “affinché tutti possano sentirsi parte di un progetto di valorizzazione del nostro territorio. Di marketing territoriale si parla da tanto, non è una novità. Ciò che vogliamo fare noi è cambiare il processo perché tutti avranno la possibilità di interagire nel portale”, chiarisce Lombardi.

Il sito www.visitpugliaimperiale.com sarà online entro fine mese: sul portale è la destinazione a muoversi  con concrete offerte di soggiorno in grado di far percepire al consumatore di poter godere di un’esperienza di viaggio fatta di cultura, enogastronomia, circuito delle masserie, città d’arte, Terme e rete portuale. Già disponibile l’applicazione per dispositivi mobili Android e iOS. “Tutti gli operatori che parteciperanno mercoledì alla presentazione del progetto presso la sede della Confcommercio di Andria, in via Nicola Pisano 60, avranno username e password per accedere gratuitamente al portale e cominciare a sviluppare la propria presenza e strategia in rete insieme a noi tutti”, conclude Lombardi.