A Vigna & Olivo 2020 è di scena il classico appuntamento dedicato all’olivicoltura. I protagonisti del comparto olivicolo si danno appuntamento ad Andria, giovedì 27 febbraio, alle ore 16:00 presso l’ Hotel Ottagono per il secondo appuntamento di chiusura dell’ ottava edizione. Sono quattro le aree tematiche di discussione della giornata.

L’incontro coordinato da Gianluca Chieppa del Consiglio Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali della provincia di Bari , vedrà i saluti di Gerardo Tedesco, presidente Associazione “Vento di Maestrale”, Giacomo Carreras, presidente Ordine dottori agronomi e dottori forestali della provincia di Bari, Vittorio Filì, presidente Arptra, e Antonio Memeo, presidente Collegio dei periti agrari di Bat.

Si entrerà nel vivo dei lavori con il Prof. Franco Nigro dell’ Università di Bari e l’ intervento “Tra Xylella fastidiosa e cascola verde: tempi difficili per l’ olivicoltura”.

Mentre Agostino Santomauro dell’ Osservatorio fitosanitario della Regione Puglia, discuterà di “ Uso sostenibile dei mezzi tecnici per il controllo della mosca dell’ olivo”. Si passerà poi a “Le novità per una corretta concimazione dell’ oliveto” con gli interventi di Luigi Quarta – Biolchim e Lorenzo Vecchietti – Hydro Fert.

Infine, lo spazio dedicato alla difesa fitosanitaria con “ Parassiti e malattie dell’olivo: nuove proposte per la difesa innovativa e sostenibile” e gli interventi di Domenico Bitonte – Sipcam, Teodoro Membola – Syngenta, Luigi Evangelista – Gowan, Giuseppe Marino – Corteva agriscience, Filippo Rotunno – Biogard, Michele Curci – Bayer, Francesco Billero – Adama, Andrea Bergamaschi – UPL.

L’evento è rivolto alle aziende, ai tecnici professionisti e addetti ai lavori del comparto olivicolo-oleario.
Anche questo secondo incontro è organizzato dall’Associazione Vento di Maestrale, con la co-organizzazione e il patrocinio dell’Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali della provincia di Bari, del Collegio dei periti agrari e dei periti agrari laureati di Barletta-Andria-Trani, dell’ ARPTRA – Associazione regionale pugliese tecnici e ricercatori in agricoltura, Università degli Studi di Bari, e Rete Gas Puglia – Gruppi di acquisto solidale. Altri patrocini Cantine Bardulia, Cantina sociale Barletta, Cantina cooperativa coldiretti San Ferdinando di Puglia.

L’ingresso all’evento è gratuito e sono previsti Crediti formativi professionali per gli iscritti agli Ordini dei dottori agronomi e dottori forestali e al Collegio dei periti agrari e dei periti agrari laureati.