XVII Assemblea elettiva di Azione Cattolica della Diocesi di Andria

XVII Assemblea elettiva di Azione Cattolica della Diocesi di Andria

Sabato 15 febbraio oltre 100 delegati si riuniranno per eleggere il nuovo Consiglio

“Ho un popolo numeroso in questa città”, lo slogan della XVII Assemblea elettiva di Azione Cattolica della Diocesi di Andria, rimanda all’esortazione di Papa Francesco all’Azione Cattolica Italiana, il 30 aprile 2017, in occasione dei 150 anni dell’Associazione.

Essere Associazione oggi, per definire il primato della missionarietà, della prossimità, della fraternità, come lo slogan assembleare invita a realizzare, vuol dire oggi coltivare alcuni stili: costruire reti e relazioni che siano ricchezza per ciascuno, al servizio della comunità, dei luoghi e degli ambiti di vita (parrocchia, casa, studio, lavoro, ambito sociale, culturale, economico, politico…).

Ciò richiede formazione continua, audacia e tanta creatività, per essere in grado di affrontare le sfide del tempo attuale e le complessità del territorio.

Con questa prospettiva la Diocesi di Andria si appresta a vivere l’Assemblea elettiva di Azione Cattolica sabato 15 febbraio 2020, esperienza di partecipazione e democraticità che si ripete ogni tre anni dopo aver vissuto le assemblee territoriali con l’elezione dei Consigli parrocchiali di Azione Cattolica nelle tre città della Diocesi, Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge. Un tempo, quello delle Assemblee, in cui recuperare il valore delle prassi democratiche che restituiscono, in chiave di corresponsabilità, il senso della partecipazione e dei “luoghi associativi” come patrimonio di tutti e non solo dei responsabili, luoghi in cui si maturano le decisioni e si fa concreto esercizio di laicità.

Un momento, quello assembleare, non vissuto solo in funzione del rinnovo delle responsabilità, ma come occasione di partecipazione, dibattito e democrazia, tempo in cui riscoprire l’Azione Cattolica come comunità gioiosa, accogliente ed inclusiva, dove ognuno è aiutato a vivere il proprio cammino di fede, tempo per rafforzare i legami intergenerazionali e per aprirsi alle altre realtà ecclesiali e civili.

L’Assemblea, che si terrà presso l’Opera diocesana Giovanni Paolo II (Via Bottego 36, Andria), si aprirà con il saluto del Vescovo di Andria, Mons. Luigi Mansi, che consegnerà le nomine ai Presidenti Parrocchiali di Azione Cattolica per il triennio 2020-2023. A seguire, in rappresentanza della Presidenza Nazionale di Azione Cattolica, il saluto di Eleonora Terragno, Membro dell’Equipe Nazionale del Laboratorio della Formazione, e l’intervento del Presidente diocesano uscente di Azione Cattolica, dott. Natale Alicino, che introdurrà il documento assembleare 2020-2023 che sarà votato dagli oltre 100 delegati aventi diritto al voto in rappresentanza delle Associazioni territoriali e che esprime le linee programmatiche associative del prossimo triennio. A conclusione del dibattito, e dopo aver presentato i candidati al Consiglio diocesano di Azione Cattolica, organo di punta dell’Associazione diocesana, si procederà all’elezione.

Lascia un Commento