Selvarolo ancora in azzurro: l’andriese convocato per gli europei di cross a Lisbona

«Grande gioia, proverò a fare del mio meglio tra gli under 23»

Ha compiuto vent’anni proprio ieri. Il regalo più bello, però, lo ha ricevuto alla vigilia del suo compleanno, Pasquale Selvarolo. È stato inserito, infatti, nell’elenco dei convocati per i prossimi campionati europei di cross, in programma domenica 8 dicembre a Lisbona.

Il portacolori dell’Atletica Casone Noceto Parma, al primo anno nella categoria promesse, sarà in gara nella prova della rassegna continentale tra gli under 23. Ha partecipato agli europei di corsa campestre lo scorso anno, a Tilburg, in Olanda, quando gareggiava ancora a livello juniores. Ora avrà la possibilità di indossare ancora una volta la maglia azzurra, ma in una categoria superiore.

La convocazione per gli europei di cross rappresenta la ciliegina sulla torta ad una stagione sontuosa, superiore ad ogni più rosea aspettativa, in cui ha vinto due titoli italiani nella categoria promesse: il primo nella 10 km a Canelli, in provincia di Asti, il secondo nella mezza maratona a Palermo. L’atleta andriese si è ben comportato anche nella corsa campestre e nelle due prove di selezione in vista della rassegna continentale che andrà in scena nella capitale del Portogallo: al Carsolina Cross e al Cross Valmusone, dove è giunto rispettivamente terzo e quinto nella sua categoria.

Il livello tecnico a Lisbona sarà elevatissimo. Selvarolo, tuttavia, non ha alcuna intenzione di fare la comparsa e proverà, con una bella prova individuale, a dare il suo contributo all’Italia nella classifica a squadre.

Nel servizio, l’intervista.