Presentato il progetto del ponte sulla SP 1 Andria-Trani

Possibilità di apertura del cantiere entro la fine del 2019

Era un’opera attesa sin dall’inaugurazione della Strada Provinciale 1 Andria-Trani avvenuta ad agosto di due anni fa, ed ora dopo il via libera da parte della Giunta regionale, diventa qualcosa di ben più concreto. Il ponte su una delle arterie principali, della sesta provincia pugliese, ci sarà e risolverà tante problematiche per le oltre 300 tra aziende e coltivatori presenti nelle vicinanze della Sp 1, con la possibilità di percorrere meno chilometri passando da una carreggiata all’altra, oltre a creare continuità con l’altra strada provinciale che congiunge Barletta e Corato. Il progetto per la realizzazione del ponte è stato presentato ieri sera al Comune di Trani, alla presenza delle istituzioni del territorio, dal Sindaco Bottaro, al Presidente della Provincia Lodispoto, assieme a consiglieri comunali e regionali, oltre che agli operatori del settore agricolo e lapideo, i più interessati a capirne, ora, i tempi di realizzazione. Dopo il via libera della Giunta regionale, ad un progetto da circa 4 milioni di euro, si dovranno attendere i tempi della pubblicazione della delibera. Successivamente si procederà alla gara d’appalto per l’assegnazione dei lavori, ed infine l’apertura del cantiere che potrebbe avvenire anche entro la fine del 2019. Tempi piuttosto rapidi, dunque, per via del fatto che il progetto era già inserito nell’opera di riqualificazione della strada provinciale.

Soddisfazione da parte delle istituzioni. “Questo risultato è merito dell’unione tra cittadini, operatori del settore, e istituzioni stesse. Un connubio vincente che dimostra come la tenacia paghi sempre”, è il commento a caldo del Sindaco di Trani Amedeo Bottaro.

Nel servizio le interviste.