La Fidelis a Capua con diverse novità e la voglia di riscatto

La Fidelis a Capua con diverse novità e la voglia di riscatto

Dopo l’esordio da incubo la pausa e nel pomeriggio il ritorno in campo contro il Gladiator

La Fidelis di Giancarlo Favarin sarà di scena questo pomeriggio a Santa Maria Capua Vetere per la terza giornata del torneo di serie D anche se i biancazzurri dovranno poi recuperare la seconda giornata contro il Cerignola mercoledì 25 settembre. Allo Stadio “Piccirillo” contro il Gladiator, la Fidelis cerca il riscatto e soprattutto belle sensazioni dopo l’esordio da incubo a Vallo della Lucania di due domeniche fa. Diversi i cambi in squadra avvenuti in queste due settimane con alcune partenze ma anche diversi arrivi. Del match non sarà Della Bona, prezioso innesto di esperienza a centrocampo che si aggregherà al suo nuovo gruppo solo da martedì prossimo. Ci saranno, invece, gli altri innesti e cioè Segantini, Della Corte e Tedesco.

Il tecnico Favarin potrebbe scegliere un 3-5-2 o un 3-4-1-2 con lo stesso Segantini, classe 2001, subito titolare tra i pali. In difesa l’esperienza di Kosnic e Cipolletta e la gioventù di Massa con Di Filippo pronto a dare il suo supporto, mentre a centrocampo Zingaro e Della Corte sulle ali con Petruccelli e Montemurro centrali. Il quinto posto della zona mediana potrebbe esser affidato all’estro di Banegas lasciato più libero da compiti difensivi per concentrarsi sull’ultimo passaggio verso gli attaccanti Palazzo e Cristaldi. Difficile vedere sin dal primo minuto Tedesco in campo.

Per il Gladiator del tecnico Borrelli, invece, matricola di questo torneo, particolare attenzione soprattutto tra le mura amiche. All’esordio assoluto contro la Team Altamura è arrivato un 2 a 1 che ha regalato tre punti importantissimi per i campani. Domenica scorsa, invece, la sconfitta a Bitonto dopo un match ben giocato contro una delle corazzate di questo torneo. Massima attenzione verso l’attaccante Del Sorbo ma anche alle scorribande di Ziello ed all’esperienza di diversi uomini presenti in rosa. Fischio di inizio alle ore 15. A dirigere il match sarà Giorgio Bozzetto di Bergamo mentre assistenti saranno Massimiliano Starnini di Viterbo ed Andrea Pasqualetto di Aprilia.