La Provincia Barletta-Andria-Trani festeggia i suoi 10 anni di vita

Riuniti ex presidenti, assessori e consiglieri della sesta provincia pugliese

Delle appassionate battaglie di parlamentari e comitati di lotta che ne vollero fortemente la sua istituzione non è rimasto che un lontano ricordo. Così come sembra non esserci più traccia della volontà di un territorio che per decenni ha rivendicato con orgoglio le sue peculiarità culturali, economiche e sociali. Eppure nacque sotto un cielo di speranza la provincia di Barletta-Andria-Trani, l’11 giugno 2004 con la legge n.148 del Parlamento. Nella sua sede, questa mattina, Poste Italiane ha voluto predisporre uno speciale annullo filatelico celebrativo in occasione dei dieci anni dalle prime elezioni provinciali che portarono Francesco Ventola alla guida del neonato ente. Ex presidenti, assessori e consiglieri della sesta provincia pugliese, insieme ai sindaci del territorio, hanno voluto rendere omaggio ad un’istituzione nata sotto i migliori auspici ma negli anni svuotata di funzioni, risorse e personale e finanche della possibilità per i cittadini di eleggerne direttamente i rappresentanti.

“La Provincia, con i suoi dieci comuni, è stata per lungo tempo punto di riferimento per un territorio che finalmente si autodeterminava rispetto a Bari e Foggia. E la sua storia – racconta Francesco Ventola – merita di essere preservata”.

“Opere pubbliche di fondamentale importanza per questo territorio – conclude Ventola – si devono proprio alla Provincia Bat”.