Banca di Credito Cooperativo di Andria: la terza filiale è realtà

Da oltre dieci anni una costante crescita, Porziotta: «Ecco una nuova casa degli andriesi»

L’inaugurazione di un nuovo sportello bancario è qualcosa di più unico che raro in un periodo in cui gli istituti bancari badano molto più alla razionalizzazione che alla territorialità. Ed allora, in un contesto del genere e così complesso, assume un valore ancor più importante l’apertura della nuova filiale in Corso Europa Unita, la terza, che la Banca di Credito Cooperativo di Andria ha voluto inaugurare a testimonianza di una crescita costante e continua che dura da oltre dieci anni.

Una casa che come ha spiegato bene lo stesso Paolo Porziotta, presidente dell’istituto di credito andriese, è una casa degli andriesi aperta al territorio e per il territorio.

Una celebrazione così solenne ed importante che ha visto la presenza del Vescovo della Città, Mons. Luigi Mansi, ma anche del Primo Cittadino Nicola Giorgino, consiglieri regionali e comunali oltre ad imprenditori e moltissimi cittadini. Una festa, difatto, che neanche la pioggia ha rovinato con un occhio alla essenziale cooperazione per il futuro anche con tutte le realtà di credito cooperativo presenti in altre città.

Il servizio di News24.City.