Disponibile il numero di aprile del periodico diocesano “Insieme”

Disponibile il numero di aprile del periodico diocesano “Insieme”

In primo piano gli incontri vissuti dal Vescovo, nel tempo quaresimale, con i giovani

E’ già disponibile in tutte le parrocchie di Andria, Canosa e Minervino Murge il numero di Aprile del periodico diocesano “Insieme”.

Nell’editoriale, Mons. Luigi Mansi, porgendo ai lettori del giornale, gli auguri di una Buona Pasqua, indica dove poter incontrare il Cristo Risorto. “Il Risorto – scrive il Vescovo di Andria – è laddove c’è qualcuno che spezza il pane; laddove c’è qualcuno che vive l’amore…Per cui se nelle nostre case si spezza il pane del perdono e della solidarietà, allora c’è il Risorto”.

Tra le pagine dedicate alla vita diocesana da segnalare i resoconti degli incontri vissuti dal Vescovo, nel tempo quaresimale, con i giovani della diocesi, nonché della giornata di spiritualità comunitaria con i volontari del mondo associativo promosso dalla Caritas Diocesana e della Via Crucis per i giovani svoltasi lo scorso 9 marzo lungo le strade del centro storico andriese. Non si è trattato della mesta rievocazione di un rituale quaresimale, bensì di un momento di riflessione profonda, che ha visto anche la partecipazione dei parenti delle vittime del tragico incidente ferroviario del 12 luglio 2016, per ribadire che la logica della disperazione deve lasciare il passo all’alleluia del mattino di Pasqua.

Gli uffici pastorali e le aggregazioni laicali presentano invece le prossime iniziative. In particolare l’Ufficio Catechistico Diocesano illustra il programma del corso di secondo livello per la cura pastorale delle persone sorde che prende il via in questo mese di aprile e l’Azione Cattolica i diversi appuntamenti per i 150 anni di storia associativa nazionale e i 110 anni di storia associativa nazionale.

Non mancano le pagine dedicate all’attualità e in particolare ai temi della cura del creato, del lavoro e del fenomeno migratorio con l’indicazione delle ragioni teologiche che stanno alla base dell’accoglienza dei nostri fratelli immigrati. Un ampio e interessante commento anche sul rapporto circa le “povertà giovanili e l’esclusione sociale in Italia”, realizzato da Caritas Italia.

Il giornale può essere ritirato anche in alcune librerie di Andria, Canosa e Minervino Murge nonchè presso la Curia Vescovile in piazza Vittorio Emanuele II, 23. Sarà online nel sito della diocesi a partire da giovedì 5 aprile.