“Nessuno è solo”: tanti gli strumenti informatici per trattare i disturbi dell’apprendimento

Evento svoltosi all’interno dell’Auditorium dell’Istituto “Aldo Moro” di Andria

“Nessuno è solo” è stato il titolo di un incontro svoltosi negli scorsi giorni all’interno dell’Istituto Scolastico “Aldo Moro” di Andria, e promosso dall’associazione Edu-Care per conoscere nei dettagli, i nuovi strumenti informatici che è possibile utilizzare per il trattamento dei disturbi dell’apprendimento. Docenti ma anche diverse altre figure professionali si sono date appuntamento all’interno dell’auditorium dell’istituto andriese per dialogare con Giuseppe Pellegrino, referente della Cooperativa “Anastasis” di Bologna, specializzato nello sviluppo di software specifici per le esigenze delle persone soggette ai DSA.

Un incontro promosso ed organizzato, come detto, dall’associazione Edu-Care di Andria: «L’obiettivo – ha spiegato Domenico Sinisi, Presidente di Edu-Care – è anche quello di fare il più possibile rete sul territorio e creare una base solida per poter lavorare. E’ un primo passo che spero possa comportare poi dei cambiamenti significativi e duraturi».

Il servizio completo su News24.City.