Isola Ecologica, Matera: «Ripristinata la legalità all’esterno»

Isola Ecologica, Matera: «Ripristinata la legalità all’esterno»

Identificati ed allontanati tutti i soggetti che stazionavano presso l’ingresso

«La situazione che si era venuta a creare in prossimità ed all’esterno dell’isola ecologica aveva dell’incredibile e non era più affatto tollerabile. Nel pomeriggio odierno, infatti, sono stati identificati ed allontanati tutti i soggetti che stazionavano presso l’ingresso della stessa, pretendendo dai cittadini, con metodi sembrerebbe dalle testimonianze non ortodossi, di consegnare loro rifiuti contenenti materiali nobili per poi smaltire i residui in luoghi non consoni ed in ogni dove, magari incendiandoli». Interviene così, in una nota, l’Assessore alla Polizia Locale Pierpaolo Matera.

«Ho formalizzato, così – continua – un indirizzo d’intesa con il Comandante della Polizia Locale affinché oltre al sistema di videosorveglianza ripristinato ed ora in funzione, l’isola ecologica venga anche presidiata costantemente da agenti della Polizia Locale. La nostra salute ed il nostro territorio meritano rispetto. Sulla sicurezza ambientale non possiamo tollerare l’anarchia».