“Giovani D Valore”: la Fidelis sale sul podio per l’utilizzo di giovanissimi atleti under

“Giovani D Valore”: la Fidelis sale sul podio per l’utilizzo di giovanissimi atleti under

Roselli: «Ulteriore certificato di qualità di un progetto lungimirante che risponde bene anche sul campo»

Ottimi risultati sul campo con un progetto votato anche alla valorizzazione vera dei giovani in un processo virtuoso di costruzione e formazione umana e sportiva. E’ sin dall’inizio della stagione l’idea messa in campo dalla ssd Fidelis Andria 2018, che veleggia nelle zone altissime della graduatoria in sesta piazza, proprio ad un passo dalla zona play-off, ma è anche al terzo posto nel girone H, nella speciale graduatoria “Giovani D Valore”. Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti, infatti, oltre l’obbligo ormai consolidato da 15 anni di schierare quattro juniores, ha avviato questo progetto giunto alla sua settima stagione, per premiare ulteriormente le società che dall’inizio di ogni gara schierano in campo i calciatori classe ’98, ’99, ’00, ’01 e ’02 oltre la quota obbligatoria. Più ragazzi juniores sono in campo e più punti acquisiscono le società.

Dopo la 12^ giornata è stata stilata la seconda graduatoria stagionale che vede la Fidelis al terzo posto nel girone H ad un passo dal secondo posto occupato dal Sorrento. Leggermente più avanti la Sarnese in prima piazza. «Formalmente siamo terzi in questa classifica e ne siamo già orgogliosi – ha spiegato Aldo Roselli, Presidente della Fidelis Andria – ma praticamente potremmo dire di esser in testa visto che i risultati dicono che stiamo disputando una stagione ottima proprio con un gruppo giovane, ben selezionato e ben allenato, così come fortemente voluto dalla società stessa».

Al di là delle classifiche, in realtà, è sentimento comune la certezza che si stia operando nella direzione giusta per far crescere giovani calciatori di grandi prospettive guardando al futuro con grande fiducia.