#MurgiaLand, aperture straordinarie delle chiese di Santa Croce e San Domenico

#MurgiaLand, aperture straordinarie delle chiese di Santa Croce e San Domenico

Si terranno sabato 28 ottobre con visite guidate. Necessaria la prenotazione

Si terrà sabato 28 ottobre il secondo degli appuntamenti inseriti nel programma #MurgiaLand organizzato dall’Associazione ArtTurism – Arte, Cultura, Territorio e patrocinato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Il calendario delle iniziative, inserite nel più ampio programma “E-VENTI” promosso dal Parco, per sabato 28 ottobre prevede un doppio appuntamento:

1) La mattina dalle ore 10.00 alle ore 11.00 apertura straordinaria con visita guidata della chiesa rupestre di Santa Croce;

2) Il pomeriggio invece riapre le porte al pubblico la chiesa, ed il suo magnifico campanile, di San Domenico.

Le visite guidate alla chiesa e campanile di San Domenico, sul quale sarà possibile salire, si terranno dalle 18.30 alle 20.30 con due turni di visita tra cui scegliere, il primo alle 18.30 ed il secondo alle 19.30.

La chiesa rupestre di Santa Croce fu realizzata nel X secolo e rimaneggiata nel XIII secolo con la realizzazione di un nuovo ciclo di affreschi. La Vera Croce di Gesù Cristo è la tematica ricorrente degli affreschi che ancora oggi sono oggetto di studi. Essa costituisce ad oggi uno dei pochi esemplari di quello che doveva essere un vero e proprio villaggio rupestre ad ovest del centro abitato. Un percorso unico e di rara bellezza.

Il complesso conventuale di San Domenico sorge invece a monte del quartiere più antico della città di Andria sul lato Est di un piccolo slargo, chiamato fin dalla sua origine “La Piazzetta”. “Verso il 1398 la Duchessa Sveva Orsini, vedova di Francesco I, ottenne, con Bolla del Papa Bonifacio IX, che si stabilissero ad Andria i PP. Domenicani. Costoro costruirono un vasto Convento (delle stesse dimensioni di quello dei Francescani conventuali) e la Chiesa, dedicata a S. Maria dell’Umiltà. Il campanile fu invece costruito nel sec. XVIII”. Per partecipare è necessario prenotare ai seguenti recapiti telefonici: 392/6948919 o 347/0079872.