“Apulia Best Company Award”, premiate le eccellenze andriesi

“Apulia Best Company Award”, premiate le eccellenze andriesi

Targhe a Riccardo De Nigris, Domenico Vacca, don Riccardo Agresti e diverse aziende

«L’Apulia Best Company Award si prefigge l’obiettivo di premiare le eccellenze della Puglia e di quanti contribuiscono con il proprio lavoro e il proprio ingegno a onorare questa terra – così Riccardo Di Matteo, (Presidente di Sinergitaly e promotore dell’appuntamento tenutosi domenica 30 settembre 2018) ha presentato le finalità di questo premio – che negli anni sarà ancor di più a disposizione di tutti i comuni del territorio pugliese per far conoscere le nostre qualità produttive e intellettuali».

Apulia Best Company Award

Il Premio, con il patrocinio del Comune di Andria e della V Edizione “Premio di eccellenza italiana” è una iniziativa promossa da privati e subito sposata dall’amministrazione comunale e dall’assessorato alla cultura e turismo che l’ha fortemente voluta e inserita nel calendario degli eventi settembrini di Andria in Festa anche grazie alla collaborazione del consigliere comunale Franco Sansonna.

«È un piacere oggi aver qui riunite qui tutte le eccellenze del territorio – ha detto il sindaco, Nicola Giorgino. Si sono formate qui per poi specializzarsi o realizzarsi nel resto del mondo e avere una ricaduta positiva sul territorio». «Le nostre eccellenze rendono onore ad una città propositiva che lavora e vuole progredire, rimboccandosi le maniche e superando le difficoltà contingenti – ha aggiunto l’assessore alla cultura, Francesca Magliano. Queste le eccellenze locali che vanno oltre le mura della città. Degli esempi per tutti noi». Presenti, oltre a Giorgino e Magliano, i consiglieri regionali Sabino Zinni e Ruggiero Mennea e il generale Pierantonio Costantini.

Hanno ricevuto la targa premio il ballerino e coreografo Riccardo De Nigris, partito dal Centro Teatro Danza di Andria per arrivare a La Scala di Milano e girare il mondo con la sua arte; il designer-imprenditore internazionale del settore moda, Domenico Vacca; il professor Inchingolo dell’Università degli studi di Bari per gli studi condotti; Don Riccardo Agresti per essersi distinto nella promozione dell’integrazione sociale dei carcerati; il campione di marcia Francesco Fortunato, di ritorno dai nuovi traguardi raggiunti in Coppa Europa, Coppa del Mondo e Campionati Italiani Assoluti; il professor Pignatelli per aver reso noto sino in Cina il Castel del Monte con il suo libro; il dottor Angelo Jannone; il Questore della città di Trieste, Isabella Fusiello. Inoltre sono state premiate la Fondazione Mennea, Centro Zenith e alcune rinomate aziende quali Gemitex, Punto Tessile, Safety corporation, Accademia New Apamf, Vaso di Pandora, Over the Net, 1946 Srl di Michele Schirone, Tentazioni Pugliesi, Azienda Olearia Basile, Montegusto, cucina e ospitalità.