Fisfola: «Plauso alle Forze dell’Ordine per le ultime operazioni»

Fisfola: «Plauso alle Forze dell’Ordine per le ultime operazioni»

La nota del presidente del Consiglio Comunale: «Riconoscenza e gratitudine»

Il Presidente del Consiglio Comunale, Marcello Fisfola, in una nota inviata al primo Dirigente di P.S. Dott. Emanuele Bonato, del Commissariato di P.S.di Andria e al Capitano Domenico Montalto, Com.te Compagnia Carabinieri di Andria, ha espresso, a nome della massima assise politica cittadina, “il plauso ed il ringraziamento più sentito per la dedizione e l’abnegazione dimostrata in distinti quanto rilevanti interventi compiuti”.

Fisfola fa riferimento a due episodi. Il primo dell’8 ottobre, quando “un Sovrintendente di P.S, in servizio alla squadra “Volanti” interveniva il giorno 8 ottobre intorno alle ore 19.45 in una abitazione cittadina, in cui si era sviluppato un principio d’incendio a causa di un incidente domestico, non solo mettendo in salvo una minore. ma prodigandosi attivamente, in attesa dell’arrivo dei Vigili del Fuoco, nell’estinguere le fiamme, che ormai stavano interessando la cucina, atteso che al piano superiore erano presenti degli anziani, alcuni non autosufficienti”.

Il secondo, sempre l’8 ottobre, nel primo pomeriggio quando “militari liberi dal servizio, appartenenti alla succitata Compagnia Carabinieri, a bordo di propria autovettura privata, avendo individuato autovettura sospetta, le cui caratteristiche corrispondevano ad identico mezzo notato in alcune azioni delittuose, senza esitazione si mettevano all’inseguimento degli stessi. Malgrado fossero stati fatti oggetto di pericolose manovre, tese a farli desistere dall’inseguimento che si era nel frattempo avviato, pur a fronte del fatto che gli stessi si erano legittimamente qualificati, ne scaturiva un pericoloso, quanto lungo inseguimento. Per nulla intimoriti dalle azioni poste in essere dai malviventi, nella città di Canosa di Puglia, in una zona periferica e scarsamente abitata, riuscivano finalmente a bloccarne due individui, già noti alle Forze dell’Ordine, assicurandoli alla Giustizia”.

Il Presidente Fisfola quindi ha chiesto di estendere – i sentimenti di riconoscenza e gratitudine della Città al personale e con esso a tutti gli appartenenti della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri in servizio nella Città di Andria.