Uno studio diretto dal Dr. Loris Lopetuso scopre molecola chiave per la cura delle malattie dell’intestino

Uno studio diretto dal Dr. Loris Lopetuso scopre molecola chiave per la cura delle malattie dell’intestino

Il ricercatore andriese a capo di un team tra Italia ed USA. Ricerca pubblicata sulla rivista “Pnas”

Loris Lopetuso 2Scoperta eccezionale per un team di ricerca internazionale su di uno studio diretto dal ricercatore andriese Dr. Loris Lopetuso. Scoperta, infatti, la molecola chiave per la cura di alcune malattie croniche dell’intestino. È l’importante risultato di uno studio condotto presso la Fondazione Policlinico A. Gemelli Irccs – Università Cattolica in collaborazione con la Case Western Reserve University of Cleveland e pubblicato sulla prestigiosa rivista dell’Accademia Americana delle Scienze, Pnas. Una proteina – IL 33 – ha un ruolo potenzialmente chiave nella cura, in particolare, della Malattia di Crohn e Rettocolite Ulcerosa.

La molecola, in sostanza, favorisce la riparazione delle pareti intestinali danneggiate dalla malattia mediante l’attivazione di altre sostanze ad azione riparativa, i microRna (mRna). In modelli animali di malattia e su cellule intestinali umane si è visto che IL-33 tramite specifici mRna coinvolti può guarire la parete intestinale, suggerendo nuove vie di cura. Lo studio, come detto, è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista “Pnas” dal team coordinato da Antonio Gasbarrini, direttore Area Gastroenterologia ed Oncologia Medica della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli Irccs – Università Cattolica. Lo studio è stato diretto da Loris Lopetuso, ricercatore andriese, e condotto in collaborazione con il team di Theresa Pizarro presso il Dipartimento di Patologia della Case Western Reserve University – School of Medicine di Cleveland. La ricerca è stata resa possibile anche grazie alla innovativa IBD Unit della Fondazione Policlinico A. Gemelli Irccs.