Gemellaggio internazionale per il Rotary “Castelli Svevi” con il club di Lubiana

Evento nello scorso weekend, Dr. Cannone: «Tema ambientale particolarmente sentito»

Un gemellaggio per sugellare il ruolo sempre più internazionale del Rotary Club. Un gemellaggio per aprire frontiere di idee e temi da trattare. Un gemellaggio che ha visto difatto uno scambio culturale particolarmente apprezzato da entrambe le parti. Stiamo parlando del viaggio appena concluso per diversi soci del Rotary Castelli Svevi di Andria a Lubiana, in Slovenia, nello scorso weekend, quando il Presidente Michele Cannone ed un gruppo proveniente dalla città di Federico ha potuto incontrare e confrontarsi con il club sloveno guidato dal presidente Stanley Gaber.

Tanti i temi affrontati durante la visita istituzionale, ma aldilà dello scambio di convenevoli, c’è proprio il tema ambientale tra i più importanti da portare avanti anche in questo anno rotariano secondo l’idea del presidente Cannone.