Nasce la collaborazione tra Virtus e Nuova Andria

La società di Carbutti non presenterà la prima squadra nella prossima stagione

Una svolta storica per il calcio dilettantistico andriese. La Nuova Andria non sarà ai nastri di partenza del prossimo Campionato di Prima Categoria pugliese con la prima squadra. Dopo 15 anni di attività, vissuti nelle tre categorie e con una parentesi di quattro anni in Promozione, la società di Vincenzo Carbutti, da adesso, si concentrerà solo sul Settore Giovanile e sulla Scuola Calcio. Una scelta sofferta, ma inevitabile.

Nasce, dunque, una nuova collaborazione con la Virtus Andria, ma non chiamatela “fusione”. La Nuova Andria metterà a disposizione della Virtus i propri giovani del Settore Giovanile, una volta pronti al “salto” agonistico. In ogni caso, le due società resteranno due realtà divise e differenti.

Soddisfazione per il presidente della Virtus Andria, Marian Gecaleanu, pronto a prendere in consegna una importante responsabilità, diventando di fatto l’unica realtà andriese in Prima Categoria.

Nel servizio le interviste.