Bomba d’acqua ad Andria: in un’ora circa 40mm di pioggia caduti

Bomba d’acqua ad Andria: in un’ora circa 40mm di pioggia caduti

Disagi su diverse arterie stradali: chiusa precauzionalmente via Bisceglie

Una vera e propria bomba d’acqua sprigionatasi sulla città di Andria tra le 11 e le 12 di questa mattina: al suolo, secondo i dati raccolti dalla Protezione Civile della Regione Puglia, sono caduti circa 40mm di pioggia preceduti da un forte temporale. Una quantità d’acqua anomala che ha creato inevitabili disagi alla circolazione ed a diverse abitazioni in città.

In particolare è stata completamente chiusa al traffico via Bisceglie per l’ormai tradizionale allagamento e l’altezza dell’acqua. Auto costrette a deviare. Difficoltà e pericoli anche sulla ex SP231 tra Andria e Montegrosso con le consuete pozzanghere a render particolarmente complessa la circolazione per le vetture. Complessa anche la situazione nei pressi di via Catullo con un altro fiume d’acqua segnalato da diversi residenti oltre che in pieno centro sia nella Piazza della Stazione Centrale che su via Milite Ignoto dove sono saltati i tombini per la forte pressione esercitata dalla pioggia. Disagi anche all’ingresso di Andria per le vetture provenienti dalla SP1 che collega la città federiciana con Trani.

Diversi anche gli scantinati e le cantine allagate con alcuni interventi dei Vigili del Fuoco. Molto lentamente la situazione sta comunque tornando alla normalità mentre si attendono ancora altre precipitazioni almeno fino a sabato.