Ubriaco si scaglia contro i poliziotti nel centro di Barletta: arrestato 20enne andriese

Ubriaco si scaglia contro i poliziotti nel centro di Barletta: arrestato 20enne andriese

In manette anche un 19enne barlettano. Condanna con pena sospesa ad un anno

A Barletta la Polizia di Stato, unitamente ai vigili urbani, ha arrestato A.M. 19enne barlettano e S.S. 20enne andriese, resisi responsabili di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale in concorso.

I poliziotti della volante sono intervenuti grazie ad una segnalazione di alcuni cittadini, allarmati dal comportamento dei due giovani, che in preda all’alcool stavano importunando le giovani donne in transito per il centro cittadino. All’arrivo della Volante i due sono fuggiti e, dopo un breve inseguimento, sono stati bloccati nella centralissima piazza Caduti. I due giovani hanno opposto una fervida resistenza che ha causato lesioni al capo equipaggio della Volante e ad un sottufficiale della polizia locale che nella circostanza era intervenuto.

Dopo la convalida degli arresti da parte dell’autorità giudiziaria, entrambi sono stati condannati ieri all’esito della camera di consiglio: per S.S., come ci spiega con una nota l’avvocato difensore, Avv. Luigi Musci, “il patteggiamento con pena sospesa di un anno di reclusione e con immediata revoca delle misure dell’obbligo di dimora nel Comune di Andria e del divieto di allontanamento dalla propria abitazione nelle ore notturne”. Per A.M., invece, “rito abbreviato e condanna alla pena di anni 1 e mesi 2 di reclusione con pena sospesa e revoca delle misure cautelari in corso”.