Nuova Andria, il bilancio stagionale tra rammarico e futuro

Sinisi: «Sciupata una grande opportunità, ora valuteremo»

Nono posto in classifica, 42 punti conquistati, e la certezza, più che sensazione, di aver perso una grande occasione per il salto di qualità. La Nuova Andria chiude il campionato di Prima Categoria Girone A con più di un rammarico, consapevole di aver avuto i mezzi per provare a conquistare la promozione e non averli sfruttati a pieno. Resta la soddisfazione, in ogni caso, di aver fatto esordire tanti giovani di buon talento.

Il futuro dell’allenatore Cosimo Sinisi resta legato alla Nuova Andria, ma ora è il momento di sedersi ad un tavolo e programmare la prossima stagione per provare a cercare quel salto di qualità mancato sino ad oggi.

Soddisfatto il Presidente Vincenzo Carbutti per i tanti giovani entrati a far parte della famiglia Nuova Andria. Resta la consapevolezza che per il futuro sarà necessario attingere nuove risorse, molto spesso difficili da trovare a questi livelli.