Fidelis, Piccinni: «Con il Rende speriamo gli ultimi minuti divengano decisivi per noi»

Il capitano azzurro parla di sconfitta a Matera e di condizione fisica e mentale

«Dobbiamo crescere tanto soprattutto dal punto di vista della condizione mentale». E’ questo il pensiero di Marco Piccinni, capitano della Fidelis Andria ed ospite della trasmissione di Telesveva, “Pane Amore e Fidelis”. Proprio lui ha voluto ricordare come il lavoro quotidiano sul campo si stia concentrando proprio sulla condizione mentale oltre che fisica.

Se le gare si chiudessero all’80° minuto la squadra andriese avrebbe 8 punti in più e ciò significa piena zona play-off e tanta tensione in meno. Invece c’è il penultimo posto e, dopo le vittoria contro l’Akragas, due nuove sconfitte con Trapani e Matera.

Ora la sfida al Rende, squadra sorpresa di questa stagione e neo promossa che sta disputando una stagione all’altezza della situazione in serie C.

Personalmente lo stesso Piccinni, dopo i tanti problemi avuti sin dall’inizio della preparazione atletica, sta tornando al 100% della condizione con una promessa ai tifosi azzurri.

Il servizio completo su News24.City.