Florigel Futsal Andria corsara anche sul campo dell’Adelfia

Florigel Futsal Andria corsara anche sul campo dell’Adelfia

Finisce 3-4 per il team di Danisi. Decide una rete di Somma a 30″ dalla fine

Terza vittoria consecutiva e momento straordinario per la Florigel Futsal Andria che con merito espugna il “Palasport” di Valenzano superando nel finale la forte Polisportiva Adelfia. La compagine allenata da Danilo Danisi s’impone con il punteggio di 4-3 dopo un match tiratissimo e con gli azzurri assoluti mattatori nella prima frazione di gioco. Nella ripresa grande reazione dei padroni di casa, ma il finale è ancora una volta ad appannaggio della squadra andriese che realizza il punto decisivo a trenta secondi dal triplice fischio.

Parte benissimo l’Andria che al 5’ trova il vantaggio. Punizione calciata da Pietro Fiorentino e deviazione di De Liso che beffa l’estremo difensore di casa. Il team di Danisi è padrone del campo e al 13’ è sempre De Liso dall’out di destra a scagliare un destro violentissimo che s’insacca all’angolino basso. Sul 2-0 l’Adelfia reagisce e prima del riposo accorcia le distanze con D’Aprile che dalla distanza sorprende Camporeale con una precisa rasoiata. Nella ripresa cambia l’inerzia della gara e l’Andria soffre il continuo pressing dei padroni di casa che in sei minuti ribaltano il match grazie alle reti di D’Aprile, doppietta per lui, e Anastasia. Sul 3-2 l’Andria si riversa in attacco per provare a riagguantare il match. Al 55’ Somma viene falciato in area di rigore e il direttore di gara concede il penalty agli azzurri. Dal dischetto Nicola Fiorentino esalta i riflessi di Genchi, ma sulla ribattuta è lesto il solito Michele De Liso che insacca il 3-3 e la sua personale tripletta. Il finale è come sempre vietato ai deboli di cuore, mister Iurino inserisce il portiere di movimento per provare a portare a casa l’intera posta in palio, ma a 30 secondi dalla fine Somma recupera palla nella propria metà campo e lascia partire un sinistro capolavoro che s’insacca sotto il sette per la gioia incontenibile di tutto il roster azzurro. Al triplice fischio è festa Florigel per altri tre punti importantissimi in chiave salvezza.

La squadra del presidente Michele Zingaro sale a quota 23 punti, mantenendo i 9 punti di vantaggio sulla zona play-out. Sabato prossimo, per la prima giornata di ritorno, sarà ancora trasferta sul campo fanalino di coda Putignano che però ha mostrato importanti segni di ripresa battendo proprio al “PalaFive” la Diaz Bisceglie.