La Florigel Pallavolo Andria soffre ma batte al tie-break l’Olimpia Galatina

La Florigel Pallavolo Andria soffre ma batte al tie-break l’Olimpia Galatina

Tornano al successo gli uomini di Iaia. Sabato sfida all’Ottaviano

La Florigel Andria ritrova la vittoria tra le mura amiche del Polivalente di via delle Querce, battuto il Galatina dell’ex Corsetti. Ci son voluti tutti i set disponibili per aver la meglio dei salentini ultimi in classifica e con una gran voglia di far bene. I ragazzi di Iaia non hanno avuto vita facile, complici alcuni errori che hanno permesso al Galatina di recuperare e portarsi in vantaggio sul 2-1. Le individualità dei singoli hanno fatto la differenza nel 4° set e nel tie break.

Mister Iaia si affida al sestetto con Zonno e Carelli per la diagonale, Andriano e Caldarola laterali, capitan Porro e Carofiglio al centro, libero Pepe.

Primo set di marca andriese con Caldarola in gran forma e il solito Carelli accelerano e portano la Florigel sul 17-12, alcune imprecisioni e la reazione degli ospiti raggiungono la parità ai 23. Si gioca fino ai vantaggi che sorridono agli andriesi, 27-25 finale di primo set.

Secondo set molto più equilibrato nelle prime battute fino al 12 pari, il gioco degli ospiti è più efficace degli attacchi degli andriesi che lasciano punti agli avversari che chiudono il set 25-17.
Terzo set sulla falsa riga del secondo, inizio equilibrato interrotto a causa di una difesa a muro imprecisa che offre le mani per i block out degli avversari, finale 25-19 per gli ospiti.

E’ capitan Porro a guidare la reazione ad inizio di quarto set con giocate spettacolari, complice anche un calo fisico dei leccesi. Tutti chiamati dal regista Zonno a mettere palla a terra, set mai in discussione finale 25-16 e tie break conquistato.

Continua lo spettacolo nel tie break con la Florigel in vantaggio al cambio campo, 8-6. L’Olimpia non demorde e riesce a portarsi sul 12-9, a salire sugli scudi è Fiorillo, seppur dolorante per una leggera contrattura muscolare, mette a segno un break in battuta che consente agli attacchi di Carelli, Andriano, Porro e Carofiglio di conquistare la meritata vittoria.

«Gara imprevedibile, vinta per la grande forza di volontà dei nostri ragazzi afferma il direttore generale Paradies. Non possiamo permetterci di sbagliare nulla, è necessario preparare al meglio, fin dagli allenamenti specifici tutta la rosa. Non possiamo rischiare infortuni in questo momento cruciale della stagione, abbiamo la rosa più competitiva degli ultimi anni. L’esperienza e le caratteristiche di ogni atleta devono essere messe nelle migliori condizioni di potersi esprime e dare il proprio contributo sempre. La prossima gara contro l’Ottaviano sarà molto impegnativa e sarà necessario prepararla in ogni dettaglio per poter cambiare schemi e gioco anche durante la gara stessa». Sabato prossimo 9 dicembre la Florigel Andria si trasferirà in terra campana per affrontare l’Ottaviano 3° in classifica e reduce da una vittoria contro il Bari.

Florigel Pallavolo Andria vs Olimpia Galatina: 3-2 (27/25 -17/25 – 19/25 – 25/16 e 15/13)
Andria: Carelli 26, Zonno 2, Fiorillo 10, Andriano 12, Porro 10, Carofiglio 11, Caldarola 6, Pepe (Lib), Poli 1, Rubino (0), D’Auciello (ne) , Lorusso (ne), Losito (2L).
Andria: ace 4, muri vincenti 13, errori in battuta 7.

Campionato Nazionale Serie B – Girone G – 8^ giornata di andata

Classifica: Bcc Leverano 22, Romeo Normanna Aversa 18, Gis Ottaviano 18, Tya Marigliano 16, Folgore Massa 16, Florigel Andria 12, Fulgor Tricase 11, Pallavolo Bari 11, Virtus Potenza 11, Udas Cerignola 10, Erredi Taranto 9, Orthogea Ostuni 8,Matervolley Castellana 5, Olimpia Galatina 1.