Progetti umanitari e sostegno alla ricerca scientifica fiori all’occhiello della Rotary Foundation

Progetti umanitari e sostegno alla ricerca scientifica fiori all’occhiello della Rotary Foundation

Ad Andria appuntamento con il Seminario Distrettuale per il progetto su prevenzione dell’obesità e del diabete

Da un secolo al servizio dell’umanità: la Rotary Foundation, braccio operativo e fiore all’occhiello del Rotary International, è impegnata nella realizzazione di progetti finalizzati a migliorare la qualità della vita delle persone in ogni angolo del pianeta. Grazie alle sovvenzioni e altre risorse, i soci del Rotary sviluppano progetti sostenibili per promuovere la pace, combattere le malattie, fornire acqua potabile, finanziare l’istruzione, tutelare madri e bambini e far crescere le economie locali.

«Contribuire allo straordinario disegno della Fondazione – osserva Gianni Lanzilotti, Governatore del Distretto 2120 del Rotary che comprende Puglia e Basilicata – è un compito che spetta a ogni club rotariano, chiamato alla progettualità e all’azione, pensando in grande e agendo responsabilmente come impone il senso etico della leadership professionale». Per ricordare questo compito e prepararsi agli impegni futuri, ogni anno anche i rotariani del Distretto 2120 si incontrano in un evento seminariale. Quest’anno l’appuntamento è organizzato dal Rotary club Andria Castelli Svevi, presieduto da Egidio Fasanella.

Il Seminario è in programma sabato 2 dicembre 2017, nelle sale dell’Hotel L’Ottagono. L’inizio dei lavori è previsto per le ore 9,30. Moderatore del Seminario, dal titolo “La Fondazione Rotary fa la differenza”, sarà il Past Governor Riccardo Giorgino, presidente della Commissione distrettuale per la Rotary Foundation, cui è affidato il compito di introdurre le relazioni sui progetti umanitari, sulle borse di studio, sulle squadre di formazione e sulla Polio Plus. A seguire, l’endocrinologo Francesco Giorgino, spiegherà l’importanza della prevenzione di obesità e diabete mellito e illustrerà le complicanze cardiovascolari legate a quelle patologie. Quindi, la presentazione dell’importante progetto varato dal Distretto per la “Prevenzione dell’obesità e del diabete”, che si propone di fare focus su quella che alle nostre latitudini sta diventando un’autentica emergenza sanitaria e sociale.

«Il Seminario distrettuale sulla Rotary Foundation – dichiara il presidente del Rotary Club Andria Castelli Svevi, Egidio Fasanella – è un appuntamento che, per la portata e il respiro delle iniziative sulle quali saremo invitati alla riflessione, travalica la prossimità territoriale, pur senza dimenticarla, e ci proietta in una dimensione planetaria della solidarietà. Siamo grati al Governatore Lanzilotti e al Past Governor Giorgino per aver scelto Andria nella significativa coincidenza del Centenario della Fondazione e del trentennale del nostro Club: è per noi motivo di orgoglio, ma anche fonte di nuovi stimoli a intensificare l’azione e la presenza sul territorio».