Contrasto alla violenza, al via i tavoli di lavoro nella città di Andria

Contrasto alla violenza, al via i tavoli di lavoro nella città di Andria

Dal 16 novembre diversi incontri finanziati dall’Unione Europea in Officina

Un percorso di partecipazione per progettare un Piano integrato di azioni per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere. Questo lo scopo dei Tavoli di lavoro tematici attivati dall’assessorato all’Equità Sociale per l’ascolto di cittadini, stakeholders, istituzioni pubbliche e organizzazioni del privato sociale per censire e mettere in sinergia competenze, idee, risorse e servizi al fine di favorirne l’integrazione e ottimizzare l’efficacia delle risposte ai bisogni del territorio.

«Questo percorso, attivato in collaborazione con il Centro Antiviolenza Riscoprirsi – spiega l’assessore all’Equità Sociale, Francesca Magliano – è propedeutico alla stesura del Piano Sociale di Zona ed utilizza anche il programma Insieme per iniziare un ciclo di eventi legati ai temi del disagio su cui sensibilizzare la comunità cittadina».

Il programma Insieme, recentemente presentato nell’ex sala refettorio del Chiostro di San Francesco, è un progetto finanziato dalla Unione Europea per combattere la violenza contro le donne e/o i bambini e tra i partner vi sono I CARE, capofila, il Comune di Andria, il Centro Antiviolenza Riscoprirsi, SATER Impresa sociale e Maschile Plurale.

Questi gli appuntamenti con i Tavoli a tema che si terranno presso l’Officina San Domenico:

GIOVEDI’ 16 NOVEMBRE 2017

– ORE 16–19: Il fenomeno violenza di genere: dati, considerazioni, ruoli istituzionali. Evento Pubblico aperto a professionisti del settore, esperti, stakeholders, cittadini interessati,

LUNEDI’ 4 DICEMBRE 2017

Gli interventi di orientamento, accoglienza, protezione

– ore 15–17: Sessione su invito, riservata a tecnici/esperti: Centro Antiviolenza, Case Rifugio, Servizi socio-sanitari, Forze dell’Ordine
– ore 17–19: Sessione aperta a cittadini, stakeholders, associazioni e organizzazioni del volontariato sociale

MERCOLEDI’ 13 DICEMBRE 2017

Empowerment, sostegno, reinserimento delle donne vittime di violenza

– ore 15–17: Sessione su invito, riservata a tecnici/esperti: Centro Antiviolenza, Case Rifugio, Servizi giudiziari, Forze dell’ordine,Volontariato sociale
– ore 17–19: Sessione aperta a cittadini, stakeholders, Volontariato sociale, Servizi per il lavoro, Agenzie formative, Organizzazioni sindacali e datoriali

MARTEDI’ 16 GENNAIO 2018

Interventi di prevenzione generale e prevenzione specifica: processi culturali, dinamiche sociali, recupero dei maltrattanti

– ore 15–17: Sessione su invito, riservata a tecnici/esperti: Centro Antiviolenza, Case Rifugio, Servizi socio-sanitari, Ordini professionali, Servizi giudiziari

– ore 17–19: Sessione aperta a cittadini, stakeholders, associazioni e organizzazioni del volontariato sociale, Associazionismo giovanile