Alimentazione e genetica, il Rotary studia tra cibo e DNA

Incontro ieri sera con il Prof. Margaglione e la Dott.ssa Curti

Un focus su alimentazione e futuro in cui i protagonisti sono stati il cibo ma anche e soprattutto il DNA. Sono stati i temi di un approfondimento organizzato dal Rotary Castelli Svevi di Andria, nell’ambito dell’attività sociale 2017, e che ha visto la partecipazione del Prof. Maurizio Margaglione, ordinario di Genetica Medica all’Università di Foggia. I geni, infatti, possono subire mutamenti anche a causa dell’alimentazione e su questo prosegue la ricerca.

Guadagnare salute attraverso un regime alimentare consolidato e che naturalmente può variare da persona a persona ma che deve partire da basi chiare.

Il Rotary Club Castelli Svevi di Andria, nel frattempo, prosegue le attività informative con focus specifici e sempre più attenti alle tematiche di salute e ambiente.