Al via “Fidelis a Scuola”, un progetto di sana competizione e solidarietà

Il ricavato dei biglietti riservati agli alunni sarà devoluto a due associazioni

Un programma di lavoro che vede coinvolte le scuole elementari della Città di Andria e con esse dirigenti, insegnanti, alunni e famiglie, per favorire, attraverso la competizione, il rispetto delle regole.

Stiamo parlando del progetto “Fidelis a Scuola” che nello specifico prevede in occasione di ciascuna gara casalinga della Fidelis Andria, a partire da quella di sabato che vedrà i biancoazzurri opposti al Racing Fondi, uno speciale invito al “Degli Ulivi” degli istituti scolastici della città, uno per ciascun incontro. I ragazzi delle scuole coinvolte saranno chiamati ad una competizione: organizzare una coreografia.

I fotografi ufficiali della Fidelis immortaleranno la stessa e, una volta che tutti gli Istituti si saranno “esibiti”, sarà creato un apposito album sulla pagina Facebook ufficiale della società biancazzurra.

La coreografia e, quindi, l’Istituto Scolastico che riceverà il maggior numero di “like”, nel periodo stabilito dagli organizzatori, sarà dichiarato vincitore e gli sarà consegnata, dagli organizzatori, una fornitura di materiale didattico sportivo.

Il settore dello stadio riservato sarà quello della Tribuna Laterale e il tagliando di ingresso per gli alunni avrà un costo di favore pari a Euro 2,00, mentre, per i Dirigenti e gli accompagnatori il costo sarà di Euro 8,00.

Il ricavato della vendita dei biglietti riservati agli alunni sarà equamente devoluto alle O.N.L.U.S. ONDA D’URTO – UNITI CONTRO IL CANCRO” e “ASSOCIAZIONE NAZIONALE POLIZIA DI STATO Sez. TRANI”.