L’incendio tra gli ulivi svela un’auto rubata: operazione della Polizia Locale

L’incendio tra gli ulivi svela un’auto rubata: operazione della Polizia Locale

Il ritrovamento poco dopo le 14 in Contrada Borduito

Intervengono per le operazioni di spegnimento di un vasto incendio di sterpaglie, arbusti e alberi in uliveto abbandonato nella periferia cittadina e, a ridosso del muro perimetrale di una villa scoprono un’autovettura Alfa Romeo 147 intatta di provenienza furtiva.

È accaduto nel pomeriggio di oggi ad Andria, zona compresa tra Via G. Gentile e Contrada Borduito, protagonista la Polizia Locale di Andria. Alle 14 circa, all’operatore in servizio presso la Centrale operativa della Polizia Locale è pervenuta una richiesta d’intervento per verificare la veridicità di un vasto incendio di sterpaglie ed alberi in atto nella periferia cittadina zona Contrada Borduito. Gli agenti del Nucleo di Pronto Intervento, che garantiscono la copertura continua del servizio di Polizia Municipale anche nelle prime ore pomeridiane, si sono recati immediatamente sul luogo segnalato ed hanno verificato che l’incendio era vero, di vaste proporzioni e pericoloso perché, alimentato dal forte vento, lambendo la zona abitata. Immediato L’allerta per la C.O. dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Barletta che è intervenuta per le operazioni di spegnimento e di bonifica dell’area.

Durante la ricognizione dei luoghi operata dagli Agenti della Polizia Locale, adagiata al muro perimetrale di una villa, è stata rinvenuta un’autovettura Alfa Romeo 147, risultata rubata ad Andria alla metà del mese di luglio e probabilmente utilizzata dagli ignoti malfattori per spingere o trainare altre auto di provenienza furtiva. Il veicolo veniva sottratto al pericolo d’incendio e, successivamente agli accertamenti di rito, riconsegnato al legittimo proprietario.

L’incendio ha procurato, invece, danni agli alberi di un uliveto abbandonato, rimasti attinti dalle fiamme. Non vi sono stati danni a persone.