SP 1 “Andria-Trani”, Nunziante: «Opera che salva vite»

SP 1 “Andria-Trani”, Nunziante: «Opera che salva vite»

Parla il Vice – Presidente della Regione Puglia nonchè neo Assessore ai Trasporti

«Questa è un’opera molto importante, un’opera che salva le vite umane». Lo ha detto stamani ad Andria, in occasione della riapertura di un tratto della strada provinciale 1, che collega i capoluoghi di Andria e Trani, dopo i lavori di raddoppio e adeguamento agli standard di sicurezza, il vicepresidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, intervenuto insieme ai sindaci delle due città, Nicola Giorgino, primo cittadino di Andria e presidente della provincia, e di Trani, Amedeo Bottaro. «Stiamo programmando – ha aggiunto Nunziante – vista la mia nuova delega ai trasporti, insieme ai sindaci e alla provincia, di mettere al centro dell’attenzione la sicurezza della viabilità, che ci porta anche allo sviluppo, ma soprattutto la sicurezza delle persone».

L’affidamento dei lavori risale a otto anni fa, ma dal 2009 le cose si erano trascinate con varie interruzioni, contenziosi, vicende burocratiche e disagi. Rispetto al progetto originario è venuta meno la previsione di un ponte, a metà strada fra le due città perché sarebbe stato troppo oneroso e avrebbe ulteriormente rallentato gli interventi più urgenti.