Fidelis Andria: Paolucci, Tavares e Croce sul taccuino di Doronzo

Fidelis Andria: Paolucci, Tavares e Croce sul taccuino di Doronzo

Dopo la firma di Vasco è l’attaccante la priorità del diesse azzurro

Dopo l’approdo in azzurro del promettente centrocampista di proprietà della Roma Lorenzo Vasco, le attenzioni del direttore sportivo della Fidelis Andria Piero Doronzo sono tutte puntate su un nuovo arrivo nel reparto offensivo. L’obiettivo del diesse barlettano è quello di mettere a disposizione del tecnico Favarin, già dalla prossima gara contro il Catanzaro, un attaccante in grado di poter rendere più incisiva la manovra del team andriese.

Tanti i nomi sul taccuino di Doronzo e oltre al già citato Michele Paolucci, di proprietà del Catania, ma che difficilmente partirà dalla città siciliana, il club azzurro sta vagliando le ipotesi Diogo Tavares del Catanzaro e Antonio Croce del Teramo.

Tavares, classe ’87, in Calabria ha collezionato 18 presenze e siglato 2 reti, mentre nella passata stagione con la maglia del Messina ha realizzato 10 reti in 27 presenze. Ad Ancona le due annate migliori nel biennio 2013/2015 con 60 presenze e 20 reti.

Croce, classe ’86, in questa stagione con la maglia del Teramo è sceso in campo 17 volte e realizzato due reti, mentre nel biennio 2014/2016 a Monopoli ha totalizzato 49 presenze e messo a segno ben 20 reti tra serie D e Lega Pro.

Piste difficili da seguire, ma non impossibili per la società del patron Paolo Montemurro che punta a rinforzare l’organico per raggiungere immediatamente la salvezza e poi giocarsi il tutto per tutto nella “giostra” play-off.